Chiacchiere al profumo d’arancia


500 gr farina 00
3 uova
2 cucchiai di zucchero semolato
2 noci di burro
una punta di estratto di vaniglia
scorza grattata di arancia e limone
un bicchierino di brandy o altro liquore a piacere
olio di arachidi per friggere
zucchero a velo per guarnire

Setacciare la farina sulla spianatoia, creare la fontana, al centro disporre le uova, batterle con una forchetta, unire lo zucchero e gli altri ingredienti, continuare a mescolare con la forchetta, poi, man mano con le mani raccogliere la farina fino ad ottenere un panetto morbido; se necessario, unire poco latte.
Far riposare almeno 30 minuti. Trascorso il tempo dividere l’impasto in piccoli pezzi. Se si usa l’apposita macchinetta, la si fissa al piano di lavoro, si dispongono i rulli a distanza massima tra loro.Si appiattisce un poco di impasto, lo si infarina leggermente piegandolo su se stesso tre volte e poi lo si passa nella macchinetta. Ripetere questa operazione più volte fino ad ottenere una pasta dall’aspetto omogeneo. Per finire passare la sfoglia nella macchinetta impostata alla penultima tacchetta. Tagliare le sfoglie con rotella dentellata. Friggere le chiacchiere in olio bollente, passarle su carta assorbente. Farle raffreddare e spolverizzarle con zucchero a velo.