Taralli Pasquali Irpini

Pubblicato il Pubblicato in Uncategorized

Ricordo i tipici taralli irpini delle nostre nonne, venivano cotti nei forni a legna.
La versione salata con aggiunta di pepe macinato fresco, poi quelli nasprati…io ci ho provato…

Ingredienti
farina 250 gr circa
3 uova freschissime
3 cucchiai di olio extravergine
un pizzico di lievito per dolci (oppure bicarbonato)
un pizzico di sale

Procedimento
Formare la classica fontana sulla spianatoia, disporre la farina con al centro tutti gli ingredienti e cominciare ad impastare raccogliendo gradatamente la farina. L’impasto deve risultare sodo ed elastico, quindi, se serve, unire altra farina. Impastare per una decina di minuti e far riposare per 15 minuti coperto con un canovaccio. Riprendere l’impasto, dividerlo in tre parti uguali e formare dei filoncini da chiudere a ciambella. Tuffare i taralli in acqua bollente senza sovrapporli ed aspettare che vengano a galla. Far bollire cinque minuti, scolare su di un canovaccio pulito. Disporre i taralli su una teglia rivestita con carta forno e far cuocere in forno caldo a 180°C per circa 30 minuti o fino a completa doratura.
Sfornare, far raffreddare e glassare con naspro (vedi pigna). Guarnire con confettini colorati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *